TRA CASTELLI E CASE COLONICHE - Uomini nobili a prescindere

TRA CASTELLI E CASE COLONICHE - Uomini nobili a prescindere

PENSIERI DA BERE
di Lucia Buffo

Il biologico, come stile di vita, comun denominatore della storia di Giancarlo e Fernando, tra castelli e case coloniche, uomini nobili a prescindere...

IL VIAGGIO IN UN PIATTO

IL VIAGGIO IN UN PIATTO

PENSIERI DA BERE
di Lucia Buffo

L’orto accanto al ristorante e’ la fonte di ispirazione di Pietro Zito. Cosi’ quando mi ha proposto di assaggiare le sue orecchiette con fave, piselli freschi e pecorino delle murge sapevo che nel piatto avrei trovato i sapori semplici e veri, che lui “coltiva “ con passione. 
Non appena ho finito di fare anche la scarpetta con una fetta di pane di grano duro, Pietro e’ venuto al mio tavolo. L’ho inondato di complimenti, ma lui, schivo com’e’, ha tagliato corto e mi ha proposto di accompagnarlo in giro in macchina. 

UN NERO, AMBASCIATORE DELLE MURGE

UN NERO, AMBASCIATORE DELLE MURGE

Il bianco del maniero di Castel del Monte spicca sui ciliegi in fiore e domina le murge in Puglia. Qui, fin dai tempi di Federico secondo, accanto alle distese di ulivi e mandorli, si coltiva l’uva di Troia. E la storia di questo vitigno si fonde con quella del territorio. Da cibo povero dei contadini negli anni cinquanta, l’uva di Troia servi’ prima a produrre mosti per tagliare i deboli vini del nord e solo da pochi anni, grazie alla sua vinificazione in purezza, ha ottenuto importanti riconoscimenti come la Docg...