FULL OPTIONAL

Anche in Puglia, per alcuni, l’estate non è estate senza il villaggio turistico. Hai voglia a dire loro che ci sono tante altre alternative nella nostra regione per prendere le ferie. Macché! Il loro habitat naturale è il villaggio turistico full optional. Di solito sul mare. Di solito in Salento. Di solito composto da mini villette e bungalows. Di solito immerso in una fresca pinetina di sei metri per quattro, praticamente quanto il tinello di casa, ma senza la tivvù e le bomboniere di famiglia. Numerosi i servizi offerti dalla gestione: le spalle rosse ed arse dal primo giorno di sole, la doccia del bagno stretta come un tauto messo in verticale e, solo per alcuni, la sfiga di avere come vicino d’ombrellone un assicuratore che, tra una calata in acqua e l’altra, non perde l’occasione per piazzarti una polizza contro tutto e tutti meno che lui. Oltre al surf, il cui esercito omonimo va incontro a qualsiasi trauma fisico pur di far crepare d’invidia gli altri bagnanti con le improbabili acrobazie acquatiche, l’altro sport da spiaggia è lo specchiettismo, ovvero come lumare le altre donne senza farsi beccare dalla propria. Adattissimi al caso, gli occhiali a specchio. Numerosi sono poi i tipi da spiaggia. A cominciare dal padre di famiglia con prole. Il tipo si riconosce fra tutti perché abbronzato solo sulla schiena, visto che per tutto il giorno è costretto a stare piegato in avanti a sorreggere il piccolino. Ha una pazienza ed una capacità di resistenza altissima, tranne poi perdere le staffe e cominciare a smadonnare violentemente con la moglie se il piccino gli insabbia il telefonino o gli nasconde nella rena le chiavi della macchina. C’è poi il palestrato in slippino bianco e muscoli marroni ed il suo opposto, il peronista, in pantofole di gomma e boxer scambiati. Quest’ultimo è dalla pancia che si capisce che è peronista; no, niente a che vedere con Peron e l’Argentina… peronista è colui che beve il peroncino ghiacciato a qualsiasi ora del giorno e della notte, il birromane per eccellenza, fiero del suo profilo ad onda. Nei villaggi turistici è così, c’è di tutto e di più. In fondo, anche solo a guardare gli altri, lo spasso è assicurato. Oddio, non vedo l’ora che arrivi l’estate!

A cura di Antonio Stornaiolo